INSIEME si felicita per l’arrivo all’Italia della prima tranche, di 25 miliardi di euro, degli aiuti europei del Recovery Fund. Questo primo importante passo del grande piano europeo per combattere la crisi economica e sociale generata dal COVID certifica da un lato un significativo rafforzamento della solidarietà a livello di Unione Europea e dall’altro una nuova credibilità dell’Italia nel costruire un forte programma di rinnovamento. INSIEME si augura che L’Unione Europea continui sulla strada di una potenziata solidarietà e che l’Italia sotto la guida di Draghi sia capace di utilizzare questi fondi per mettere in atto quelle profonde trasformazioni delle quali il Paese ha tanto bisogno.

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Youtube